Contraccettivi e rischio tromboembolico: pesano molte variabili
07/10/2012

Contraccettivi e rischio tromboembolico: pesano molte variabili

Una metanalisi frutto della collaborazione dei ricercatori della Università di Chieti e dell’Università La Sapienza di Roma conferma che l’uso dei contraccettivi orali aumento il rischio di tromboembolia venosa, e che la forza di questa associazione varia secondo la generazione dei contraccettivi orali (minore per quelli di seconda generazione, maggiore per quelli di terza generazione).

Leggi tutto

Cookie

This website uses third party cookies

X - CLOSE
This site uses anonymous technical cookies to ensure navigation and third-party cookies to monitor traffic and to offer additional services such as viewing videos or messaging systems. Without third-party cookies some pages may not work properly. Third-party cookies can track your activity and will only be installed by clicking on the "Accept all cookies" button. You can change your selection at any time by clicking on the "Cookie" link on each page at the bottom left. By clicking on one of the two buttons you declare that you have read the privacy policy and to accept the conditions.
More information